Haidong Gumdo

Adulti

Affascinante arte marziale basata su tecniche di combattimento e taglio con l’uso della spada. I tagli sono statici (carta o candela), con oggetti in movimento (mela) o più complessi e dinamici come il bambù o la paglia.

Le tecniche di base introducono al combattimento libero e coreografico, dove vengono studiate tecniche di respirazione e meditazione che favoriscono la consapevolezza dei propri limiti fino a far diventare la spada parte naturale del corpo.

Bambini

L’Haidong Gumdo, antica arte marziale coreana dell’uso della spada, è consigliata ai bambini come forma marziale di gioco, finalizzata al rispetto delle regole, al rispetto di se stessi e dei compagni di allenamento, al raggiungimento di una maggiore sicurezza di sé, abilità nel coordinamento del corpo fino allo sviluppo di una migliore autostima.

Le lezioni saranno tenute in gruppi omogenei coordinate da un insegnante che gradualmente introdurrà tecniche motorie e di pratica con la spada di legno così suddivise:

1) Riscaldamento con giochi singoli e di coppia per lo sviluppo del coordinamento;

2) Tecniche proprie dell’Haidong Gumdo:

  • Tecniche generiche
    Verranno insegnate preparazioni proprie dell’arte della spada: maneggiare la spada, colpire, parare e tagliare.
    La spada usata sarà di legno (Mok Gum) fino alla cintura verde, dove potrà essere sostituita con una spada da imitazione (Ka Gum).
  • Tecniche di taglio
    La spada coreana ha come finalità il taglio. Si imparerà a tagliare, con la spada di legno, un oggetto statico come la fiammella di una candela, o uno o più fogli di carta, e un oggetto in movimento come una pallina o una mela, attraverso tecniche di taglio di crescente abilità.
  • Tecniche di combattimento
    Partendo dalle forme di base si continuerà con movimenti più complessi il cui insieme porterà alla simulazione un combattimento che potrà essere figurato, coreografico o libero, sempre nel rispetto del compagno di allenamento .

Verranno usate spade di spugna leggere.

3) Assesment finale e di recupero energetico

I bambini devono, fin da piccoli, imparare a conoscere capacità e limiti personali, favorendo l’accrescimento dell’efficienza psicomotoria.
La continuità dell’allenamento puó diventare parte della vita di tutti i giorni proprio per la responsabilità e ricchezza marziale imparata.

Docenti

Sabrina Sozzani
Sabrina Sozzani, psicologa, psicoterapeuta, master in psicologia giuridica e tecniche EMDR, praticante di...